notizie ultime...
ARTICOLI2021-03-05T09:15:08+01:00

ARTICOLI

aggiornamenti

metodologie,
materiali
e tecnologia

[fusion_one_page_text_link link=”#primo” class=”” id=””][fusion_fontawesome icon=”fa-angle-down” circle=”no” size=”60px” iconcolor=”#99cccc” circlecolor=”” circlebordercolor=”” rotate=”” spin=”no” animation_type=”fade” animation_direction=”up” animation_speed=”0.6″ animation_offset=”” alignment=”center” class=”” id=””/][/fusion_one_page_text_link]

Rilevazione 3D di impronte dentali

Addio a nausea e senso di soffocamento dovuti all’uso delle paste

Da oggi presso la nostra clinica dentale potrai usufruire di un nuovo servizio: la rilevazione dell’impronta digitale attraverso uno scanner 3D in grado di “fotografare” i denti, trasformandoli in modelli digitali. Questo significa che la tradizionale rilevazione di impronte con l’uso di cucchiai porta-impronte e paste verrà gradualmente abbandonata in favore di una tecnica meno invasiva e più rapida.

APPROFONDISCI

la polvere che bella invenzione

by |07-04-2021|

Nella ormai notte dei tempi, la rimozione del tartaro veniva fatta con strumenti manuali. Poi sono arrivati gli ultrasuoni ad aiutarci. Il futuro è delle polveri.  L’idea è stata introdotta perché i metodi precedenti erano un po’ invasivi, nel senso che se ripetuta più volte all’anno, l’igiene poteva comportare perdita di sostanza dentale. Le polveri sono state introdotte per essere usate con una certa frequenza ma agendo con delicatezza.

denti crakkati

by |03-03-2021|

L’amalgama si comporta come un metallo poco stabile, ossia è soggetta a variazioni di volume associata a variazione di termica. Durante i cicli masticatori funziona come un cuneo fra le pareti del dente che è più elastico. In denti devitalizzati, per motivi strutturali, queste caratteristiche sono moltiplicate. Si sviluppano così delle crepe che assomigliano a quelle visibili sulle tazze di caffè. Con il tempo si approfondiscono verso la polpa del dente oppure danno luogo a frattura di parte del dente.

Le radiazioni non sono tutte “cattive”

by |11-12-2020|

Ogni giorno entriamo in contatto con diversi tipi di radiazioni. A livello del mare le radiazioni cosmiche sono inferiori rispetto a quelle che si trovano in alta montagna. Uranio, torio, radio e i loro prodotti si trovano addirittura nella crosta terrestre, nelle ceramiche (ad esempio nei sanitari del bagno), nel tufo, nei mattoni refrattari. Nel corpo possiamo rintracciare il carbonio-14 o il potassio-40, entrati per ingestione, e il radon e il thoron, per inspirazione.

I farmaci del dentista

by |20-06-2020|

Sapere per quale motivo un farmaco viene prescritto dal medico è sempre molto importante: per questo, prima della nostra visita, chiediamo ai nostri pazienti se e quali farmaci stanno assumendo. Questo ci serve per capire se le terapie che prescriveremo potranno avere eventuali interazioni con quelle già in corso, in modo da cambiarle, se necessario.